de herbis, ectypa plantarum

8_Mercurialis_perennis
8_Mercurialis_perennis
5 Daphne laureola
5 Daphne laureola
6_Helleborus_niger
6_Helleborus_niger
2_Veratrum_album
2_Veratrum_album
12_Soldanella_alpina+Viola_biflora
12_Soldanella_alpina+Viola_biflora
20_Petasites albus
20_Petasites albus
4 Hepatica nobilis
4 Hepatica nobilis
13_Hepatica_nobilis
13_Hepatica_nobilis
10_Petasites_albus
10_Petasites_albus
16_Tussilago_farfara
16_Tussilago_farfara
31_Dryopteris filix-mas
31_Dryopteris filix-mas
14_Gymnocarpium dryopteris
14_Gymnocarpium dryopteris
15_Phegopteris polypoidioides
15_Phegopteris polypoidioides
18_Dryopteris _filix-mas
18_Dryopteris _filix-mas
22_Phegopteris_polypoidioides
22_Phegopteris_polypoidioides
27_Phyllithis scolopendrium
27_Phyllithis scolopendrium
19_Tamus_communis
19_Tamus_communis
21_Tamus_communis
21_Tamus_communis
25_Phyllithis_scolopendrium
25_Phyllithis_scolopendrium
34_Tamus_communis
34_Tamus_communis
29_Hedera_helix
29_Hedera_helix
26_Alliaria_petiolata
26_Alliaria_petiolata
11_Euphorbia_carniolica
11_Euphorbia_carniolica
1_Euphorbia_carniolica
1_Euphorbia_carniolica
9Thalictrum_aquilegifolium
9Thalictrum_aquilegifolium
23_vinca_minor
23_vinca_minor
17_Asplenium_trichomanes
17_Asplenium_trichomanes
3 Helleborus_viridis
3 Helleborus_viridis
24_Sambucus_nigra
24_Sambucus_nigra
35_Rubus_ulmifolius
35_Rubus_ulmifolius
36_Coronilla_emerus
36_Coronilla_emerus
37_Fraxinus_ornus
37_Fraxinus_ornus
32_Hedera_helix
32_Hedera_helix
33_Hedera_helix_0178
33_Hedera_helix_0178
38_Acer_campestre
38_Acer_campestre
30_Hedera_helix
30_Hedera_helix
39_Ballota_nigra
39_Ballota_nigra
40_Parietaria_officinalis
40_Parietaria_officinalis
28_Pulmonaria_officinalis
28_Pulmonaria_officinalis
7_Molinia_arundinacea
7_Molinia_arundinacea

 

“De Herbis, Ectypa Plantarum” 
La Stanza delle Biciclette (2014). Stampe ai sali d’argento da file digitale.

DE HERBIS:  Piccole e fragili, discrete e silenziose le erbe sono il soggetto di questo moderno erbario fotografico. Una raccolta di immagini per rendere omaggio alla piccola bellezza ovunque disseminata, così diffusa ed esuberante da divenire spesso invisibile e ignorata. Ecco che una luce filtra e colpisce un’erba, conferisce volume e corpo, la superficie rivive del riflesso che ne rivela l’essenza, sia essa lucida o opaca, liscia o porosa, secca o umida. La foglia è vita e si racconta a chi la osserva, a chi la vuole capire e ritrarre. Ho scelto di raccontare il soggetto con la semplicità che gli appartiene, evitando i clamori degli sfuocati macro-fotografici e la saturazione del colore, attraverso un biancoenero denso e voluminoso. Così sia ora il canto delle erbe a sedurre l’osservatore: una bellezza esile e perfetta.

ECTYPA PLANTARUM:  E’ il nome di una tecnica usata per la rappresentazione delle piante negli erbari rinascimentali per cui si otteneva l’impronta della pianta cospargendola con un composto di nerofumo, petrolio e piombo bianco per poi pressarla tra due fogli.

CONTATTI RAVVICINATI: DAL FILE DIGITALE ALLA CAMERA OSCURA    Le immagini esposte nascono da una ripresa in digitale ma sono stampate in camera oscura su carta baritata alla gelatina di sali d’argento col classico procedimento chimico. Il processo prevede che dopo lo scatto in digitale l’immagine sia ottimizzata in camera chiara. Il file viene poi invertito e stampato con inchiostri ai pigmenti su foglio trasparente così da creare un internegativo di grande formato. Qui avviene l’incontro tra due mondi solitamente distanti: gli internegativi sono stampati a contatto in camera oscura dalle esperte mani di Eros Fiammetti.